Mini sindaci del Casentino in convegno nel Gargano.

L’occasione che raccoglie tutti i Mini Sindaci dei Parchi d’Italia
Le scuole del Casentino verde sono partite alla volta della Puglia per portare un messaggio di pace, legalità e rispetto della natura. E’ la carovana dei mini sindaci e mini vice sindaci del Casentino, 16 ragazzi tra i 13 ed i 14 anni che ieri sono partiti alla volta del Parco Nazionale del Gargano, nello sperone d’Italia, per partecipare al grande evento nazionale “COLORIAMO IL NOSTRO FUTURO”, un progetto di cittadinanza attiva che unisce scuole di tutta Italia collocate in aree protette come la nostra. Gli istituti sono uniti in una “Rete di scuole” e in questa occasione verrà firmato il nuovo “Accordo di rete” . In questi giorni, nel Gargano il si festeggia il diciassettesimo anno del convegno “Coloriamo il nostro futuro”. Le scuole del Casentino sono nella Rete da 3 anni e partecipano in delegazione per il nostro territorio con il contributo dell’Ente Parco delle Foreste Casentinesi.
Gli istituti comprensivi che partecipano al progetto con i loro rispettivi mini sindaci sono: Istituto Comprensivo Dovizi di Bibbiena, Istituto Compresivo XIII Aprile di Soci, Istituto Comprnsivo di Poppi, Istituto Comprensivo Alto Casentino di Pratovecchio-Stia, Istituto Compresivo C G. Monaco di Castel Focognano.
I Dirigenti coinvolti sono le dottoresse Silvana Gabiccini, Cristina Giuntini e Alessandra Mucci, mentre i docenti referenti del progetto per i 5 istituti: Wanda Mancini Bibbiena, Carla Parenti Poppi, Mara Calchetti di Castel Focognano, Gabriella Bergamaschi, Sandra Visi di Soci.
Il programma di questi cinque giorni, prevede la visita dei luoghi ospitanti, incontri tra gli studenti delle scuole della Rete, sfilate ed eventi di rappresentanza con le fasce tricolore, incontri dei Dirigenti per ridefinire l’accordo di Rete e soprattutto il convegno dei Minisindaci e Viceminisindaci per l’elezione del Minipresidente della Federparchi d’Italia. Il Casentino c’è e con la sua parte migliore, ossia i giovani mini Sindaci i quali, con fierezza, porteranno i colori del Casentino in un bellissimo contesto nazionale, oltre che l’amore e il rispetto per la natura.

Comunicato stampa