Operai “anfibi” nel torrente Capraia di Talla

Il CB2 al lavoro per eliminare alcune alberature che interferivano con la corrente e mettere in sicurezza l’abitato di Talla.
Operai pronti davvero  a tutto per migliorare la sicurezza idrogeologica. Anche ad immergersi nel freddo e impervio  torrente Capraia.
Il Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno infatti è sceso in campo o meglio in acqua per eliminare una criticità oggetto di segnalazione sull’affluente del torrente Talla, nei pressi del paese e di un attraversamento che interessa ben tre strade comunali.

In seguito al sopralluogo effettuato dai tecnici e la verifica della pericolosità idraulica degli ostacoli, sono state rimosse alcune alberature che interferivano con la corrente.

Per raggiungere il punto ed  eseguire l’operazione si è resa necessaria, prendendo le opportune misure di sicurezza, la parziale immersione del personale impiegato nell’intervento puntuale, uno dei tanti in corso in tutto il comprensorio per eliminare criticità e problematiche circoscritte non programmabili e spesso causate da eventi meteorologici intensi e  localizzati.

“In questo periodo dell’anno ci concentriamo su questa tipologia di attività per tenere in piena efficienza il reticolo di gestione e per diminuire il rischio allagamenti soprattutto nei pressi di insediamenti abitativi, commerciali e industriali e, come  in questo caso, di infrastrutture”, spiega l’ingegner Enrico Righeschi del settore difesa idrogeologica e referente dell’unità idrografica omogenea UIO Casentino.

Ultimi Articoli

Inaugurazione del porticato della Casa della Salute di Rassina

La Casa della Salute di Rassina ha un nuovo porticato per accogliere i cittadini durante le attese ed evitare sovraffollamenti interni alla struttura. La...

Giornata della Memoria: due storie casentinesi

Un evento per NON DIMENTICARE: domenica 29 gennaio 2023 alle ore 16 a Poppi, in piazza Risorgimento, sarà celebrata la Giornata della Memoria con...

“ShepherdSchool”: nasce nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi la scuola per pastori e allevatori.

Pascoli e opportunità professionali con la zootecnia di montagna: dal mese di aprile partirà presso il centro di formazione "Officine Capodarno" (Stia) la "ShepherdSchool"....