Panno Casentino, botta e risposta tra Centrodestra – FDI e Ceccarelli (PD)

Centrodestra Provincia Arezzo: “Regione stanzi fondi per questa eccellenza mondiale.”

Ceccarelli: “Sul Panno Casentino la Regione in prima linea. Gli altri fanno solo campagna elettorale.”

Comunicato Centrodestra – FDI

Una delegazione del Centrodestra ha visitato lo stabilimento di Soci della Manifattura del Casentino. Presenti: la candidata del centrodestra nel Collegio Uninominale di Arezzo alla Camera, Tiziana Nisini, la presidente della Provincia di Arezzo, Silvia Chiassai Martini, i Consiglieri regionali della Lega Marco Casucci e di Fratelli d’Italia Gabriele Veneri. La delegazione ha incontrato le organizzazioni sindacali, i proprietari, i consulenti ed i lavoratori, questi ultimi coinvolti in una procedura di licenziamento collettivo.

Fondamentale la tutela del prodotto che è una eccellenza mondiale. Il Panno del casentino si distingue per la sua unicità in quanto viene prodotto soltanto ed esclusivamente in questo territorio. Prendiamo atto con soddisfazione del rinvio della procedura di licenziamento collettivo, ma esprimiamo preoccupazione per gli alti costi dovuti ai prezzi di gas ed elettricità” sottolineano gli esponenti del Centrodestra.

La Regione Toscana deve stanziare i fondi necessari per difendere le eccellenze del territorio e del Made in Italy. Produzioni che non vanno solo tutelate ma anche adeguatamente valorizzate e promosse, mentre invece la Regione Toscana sembra non avere alcun interesse e attenzione per il valore del Made in Italy, vero nostro “petrolio”. Abbiamo assunto la responsabilità di portare avanti questo tema così importante per il territorio aretino, ciascuno nelle rispettive sedi istituzionali” conclude la delegazione.

La risposta di Vincenzo Ceccarelli 

“Il centrodestra si interessa del panno Casentino solo ora perché è in campagna elettorale. E’ curioso che una delegazione comprendente la Presidente della Provincia e una sottosegretaria del Governo venga a chiedere alla Regione di mettere risorse. Come ben sanno i lavoratori e tutti coloro che sono impegnati per dare soluzione a questa vicenda, la Regione è già da tempo operativa avendo aperto un tavolo di crisi che sarà affiancato dal Ministero dopo la disponibilità data dal Ministro Orlando.  E’ una abitudine della destra affrontare i problemi scaricando il peso della responsabilità sugli altri. Io credo nella presenza costante sul territorio e nella capacità di fare proposte realizzabili. Su questo tema avevo già dato vita ad un progetto per la valorizzazione del panno Casentino nella mia esperienza di Presidente della Provincia. La Presidente Chiassai scarica tutto sulla Regione, senza fare proposte operative”. Con queste parole, il capogruppo del Pd in Consiglio Regionale Vincenzo Ceccarelli commenta la dichiarazioni della delegazione del Centro-destra dopo la visita alla Manifattura del Casentino.

Ultimi Articoli

Poppi: i risultati delle elezioni partito per partito

Qesti i risultati delle elezioni nel Comune di Poppi partito per partito. Fonte: sito web del Comune di Poppi. Camera: 30,99%; Senato: 30,57% Camera:...

Elezioni Casentino, vince il Centrodestra in 9 comuni su 12

Si sono da poco conclusi gli scrutini e secondo i dati forniti dal Ministero dell'Interno, questi sono i risultati delle elezioni in Casentino alla...

Elezioni in Casentino: affluenza alle urne comune per comune (ore 19:00)

Questa l'affluenza alle urne in Casentino. I dati sono forniti dal Ministero dell'Interno e confrontati con le precedenti elezioni politiche. Il dato è aggiornato...