Pista ciclopedonale, proseguono i lavori di progettazione

Il progetto è stato esaminato dai Sindaci della tratta Stia – Ponte a Buriano

Dopo il passaggio tecnico in Regione Toscana, anche la parte politica – rappresentata da tutti i Sindaci dei Comuni del Casentino più Arezzo – ha approvato il progetto preliminare della pista ciclopedonale lungo il fiume Arno. Elaborato dall’ufficio tecnico dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, il prospetto è stato visionato in un incontro che si è svolto a Corsalone in questa settimana. Ricordiamo che la tratta di competenza dell’Unione è quella che va da Stia a ponte a Buriano, cioè i primi 55 km. circa del tracciato che complessivamente sarà lungo oltre 230 km. il Sindaco di Chiusi della Verna Giampaolo Tellini, Vicepresidente dell’Unione dei Comuni, con delega anche a questa infrastruttura, si è detto molto soddisfatto perché “Nell’incontro tra i Sindaci abbiamo confermato la validità del progetto, la compartecipazione di tutti gli Enti al finanziamento dello stesso, la definizione delle modalità di intervento affinché tutti i Comuni sappiano qual è il loro impegno”. Tellini ha anche ricordato che “Il prossimo passaggio importante sarà quello in Conferenza dei Servizi, che abbiamo in agenda per il 28 di questo mese”. Quello che andrà alla CdS sarà dunque un progetto già transitato al vaglio sia degli uffici tecnici regionali che dei Sindaci che hanno territorio di competenza nel percorso della pista ciclopedonale. “Voglio ringraziare – prosegue Tellini – l’Ufficio Tecnico dell’Unione per aver lavorato con professionalità e celerità, anche perché ora viene un’altra parte importante del lavoro da fare: abbiamo tempo fino a fine anno per presentare il progetto definitivo, ma è intenzione di tutti noi accelerare il più possibile i tempi, affinché entro il 2016 l’Unione possa indire la gara di appalto”.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa