Poppi, in vendita immobile comunale nel centro storico

Presentazione delle offerte entro il prossimo 8 marzo

Nuovo esperimento d’asta da parte del Comune di Poppi per l’edificio della ex sede della Polizia Municipale, ubicato nel centro storico in Piazza della Repubblica (Pratello). Il 10 marzo prossimo alle ore 10, presso la sede municipale di Poppi, avrà luogo l’asta pubblica ad incanto per la vendita al miglior offerente dell’immobile “ex sede dell’ufficio di Polizia Municipale”, che si sviluppa su due livelli (piano terra e piano seminterrato) a poche decine di metri dal castello dei Conti Guidi, in uno dei borghi più belli d’Italia, in un’area identificata come zona di interesse storico, architettonico ed ambientale. Il prezzo a base d’asta è giunto a 75.000 euro, l’aggiudicazione avverrà al miglior offerente. Per partecipare all’asta gli interessati dovranno far pervenire, con le modalità indicate nel bando, Gli interessati dovranno presentare un’offerta entro l’8 marzo 2018. Tutte le clausole e le modalità per la partecipazione, nonché le informazioni complete sull’immobile, sono consultabili e scaricabili anche online sul sito del Comune di Poppi all’indirizzo www.comune.poppi,ar.it.

Poppi, 24 febbraio 2018.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa

Ultimi Articoli

I Tesori del Casentino: Sant’Antonio da Padova in una tela nell’Oratorio della Visitazione di Strada

Il 13 giugno, nella ricorrenza della morte, avvenuta nel 1231, si celebra Antonio da Padova, uno dei santi più amati, noto come Sant’Antonio dei miracoli,...

Una Academy da Freschi&Vangelisti per formare giovani talenti

L’INCISIONE CON IL BULINO, UN PERCORSO FORMATIVO INTERNO PER PORTARE NEL FUTURO ANTICHE TECNICHE DI LAVORAZIONE DEI METALLI Una Academy all’interno dell’azienda che offre...

Promuovere lo sport, l’inclusione e la crescita personale attraverso la pallavolo: ecco il successo del primo Volley Camp Arnopolis

Oltre 30 atleti sono impegnati da due settimane in un’esperienza unica siglata Vbc Arnopolis. A seguirli in questo percorso tre professionisti selezionati: Enrico Brizzi, futuro responsabile tecnico del settore giovanile...