Pratovecchio Stia, parte la campagna anti zanzare

Pratovecchio Stia, parte la campagna anti zanzare

L’Amministrazione Comunale d Pratovecchio Stia ha attivato, durante l’estate, un piano di controllo e di lotta alla proliferazione delle zanzare nelle aree verdi attrezzate e nelle scuole del territorio comunale. L’azione prevede due tipi di intervento: si inizia con una disinfestazione antilarva (che si svolgerà nei giorni 10 giugno, 8 luglio e 5 agosto). Si tratta di un trattamento preventivo che mira all’eliminazione delle larve di zanzara, impedendone lo sviluppo nella fase adulta, mediante la distribuzione di un prodotto larvicida in griglie e caditoie, dove le condizioni ambientali si presentano particolarmente adatte al loro sviluppo. Il trattamento, oltre ad essere tecnicamente il più idoneo, è anche quello che reca il minor fastidio. Infatti in questo caso non dovrà essere adottata nessuna precauzione particolare. Il 15 giugno ed il 13 luglio sarà poi la volta di una disinfestazione adulticida, ossia un intervento per eliminare i focolai delle zanzare, che viene effettuato nelle ore notturne per creare minor disagio alla popolazione. Il prodotto utilizzato non è tossico per persone o animali domestici.
Le date citate sono indicative, e potrebbero subire modifiche in base all’andamento climatico.
“Per la buona riuscita dell’intervento – avvertono dal Comune di Pratovecchio Stia – dovranno comunque essere attuati da parte della cittadinanza alcuni corretti comportamenti: ad esempio: “In giardini, orti, balconi e terrazze, eliminare tutti i luoghi dove la zanzara possa deporre le uova; non abbandonare contenitori che possano raccogliere acqua piovana, oppure tenerli con l’apertura rivolta verso il basso; svuotare sempre gli annaffiatoi ed i sottovasi, oppure riempire di sabbia questi ultimi; mantenere le grondaie libere da ostruzioni”.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa