Raggiolo a misura di bambino tra letture e cacce al tesoro

Domenica 9 agosto è in programma la lettura nel bosco de “L’allodola di pezza di Chèri”. “Guido Novello e il suo castello” è la caccia al tesoro di lunedì 10 agosto tra le vie del borgo

RAGGIOLO (AR) – Una lettura nel bosco e una caccia al tesoro: Raggiolo ospita due iniziative rivolte a bambini e ragazzi. La rassegna “Raggiolo Estate 2020” prosegue con un doppio appuntamento nei pomeriggi di domenica 9 agosto e di lunedì 10 agosto che, promosso da La Brigata di Raggiolo in collaborazione l’Ecomuseo del Casentino, permetterà ai più piccoli di vivere da protagonisti il borgo alle pendici del Pratomagno.

Teatro della prima iniziativa sarà una radura in mezzo alla natura accanto ai resti dell’antica pieve romanica di Sant’Angelo che è raggiungibile a piedi dopo una breve camminata sulla via medievale che collega i due borghi di Raggiolo e di Quota. In questo suggestivo scenario, alle 18.00 di domenica, andrà in scena la lettura de “L’allodola di pezza di Chèri” a cura dell’attrice Miriam Bardini che, promossa insieme alla Pro Loco di Quota, accompagnerà i giovani ascoltatori in un percorso all’interno di una storia emozionante e delicata. Il racconto è ambientato nell’Assisi del 1100 e narra di un bambino che passa il proprio tempo a guardare le allodole che saltellano e cantano sulle stoffe del padre commerciante: il bambino si chiama Francesco e, crescendo, sceglierà di rinunciare a tutto per una vita di preghiera, semplicità e felicità.

Un gioco tra i vicoli in pietra di Raggiolo è invece in programma il giorno successivo alle 17.30, con una caccia al tesoro dal titolo “Guido Novello e il suo castello”. I bambini e le loro famiglie potranno divertirsi attraverso alcune prove sulle tracce del castello di Raggiolo, vivendo un lunedì alla scoperta della nobile storia medievale del borgo che vanta secoli di lustro politico ed economico tra fabbriche d’armi e antichi conti quali lo stesso Guido Novello (nipote di uno dei maggiori signori feudali toscani e figlio di quel Federico citato da Dante Alighieri nel sesto canto del Purgatorio della Divina Commedia). La partecipazione alla caccia al tesoro ha un costo di 3 euro e i posti sono limitati, dunque è necessaria la prenotazione contattando entro il 9 agosto il 333/38.34.001.

C. stampa