Rassina, arriva la Notte Verde!

Castel Focognano, primo sabato di giugno con la Notte Verde a Rassina
Organizzata dai commercianti, è alla seconda edizione

E’ attesa per sabato 4 giugno la seconda edizione della Notte Verde, organizzata dai commercianti di Rassina con il patrocinio e il sostegno del Comune di Castel Focognano, in particolar modo dell’assessorato alle attività produttive di cui è titolare Cati Cutini. “Stesso format dello scorso anno. Dopo lo straordinario successo non potevamo non confermarlo”, dice l’assessore. “L’auspicio è quello di replicare il risultato dello scorso anno, con straordinaria partecipazione di pubblico, di operatori ed associazioni”. Negli ultimi mesi sono aperte nuove attività commerciali della Piazza che troveranno, nella Notte verde, anche un momento di promozione. È un’opportunità per il nostro Paese e un grande momento di partecipazione alla vita della nostra comunità”. A partire dalle ore 19 si animerà la grande piazza Mazzini con aperitivi, giochi e gonfiabili per bambini, mercatini di artigianato e abbigliamento, sfilate per grandi e piccini, stand gastronomici e la musica con tre eventi in parallelo: l’orchestra live “Sogni Proibiti”, la discoteca con Dj “Brutti ma Boni” e l’animazione di “Immagini sonore”.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa

Ultimi Articoli

Bibbiena, una targa per i 50 anni di attività di Gabriella e Sabrina di Soldani Gioielli

CONTINUA LA CONSEGNA DELLA TARGA ALLE REALTA’ ARTIGIANALI E COMMERCIALI DEL TERRITORIO. BIBBIENA SI DISTINGUE PER LA LONGEVITA’ DELLE SUE ATTIVITA’ Questa mattina è stata...

Nuova Materna di Pratovecchio Stia, ci siamo: da novembre potrà ospitare i bambini

Il sopralluogo del sindaco Caleri e del dirigente scolastico Librizzi: “Soddisfatti, impegno rispettato”. I lavori di realizzazione della nuova scuola dell’infanzia di Pratovecchio Stia si avviano verso l’ultima...

L’estate dell’Ecomuseo entra nel clou: ecco gli eventi della settimana

Entra nel clou l’estate casentinese dell’Ecomuseo che in questa stagione mette in mostra i suoi tesori più nascosti, perché non c’è borgo, par quanto...