RidiCasentino: cinque scrittori da tutta la penisola si contendono la vittoria

L’associazione Noidellescarpediverse ufficializza gli autori in gara nella finale del 7 agosto a Raggiolo. I racconti dei finalisti saranno presentati in anteprima sabato 31 luglio con video-letture su facebook

RAGGIOLO (AR) – Cinque scrittori si contendono la vittoria dell’ottava edizione di RidiCasentino. Il concorso di letteratura comica promosso dall’associazione culturale Noidellescarpediverse ha registrato le iscrizioni di autori da ogni zona della penisola e, tra questi, sono stati individuati i migliori che parteciperanno alla finalissima in programma alle 21.00 di sabato 7 agosto in piazza San Michele a Raggiolo. La serata, ad ingresso libero e gratuito, sarà promossa in collaborazione con la Brigata di Raggiolo e sarà scandita da un alternarsi di letture, cabaret e musica che si concluderà con l’individuazione e la premiazione del miglior racconto italiano di genere comico, ironico o umoristico.
Tra i cinque finalisti rientrano due scrittrici già in gara nelle precedenti edizioni di RidiCasentino quali Annalisa Vinattieri di Firenze con il testo “Solange” e Mirella Varosio (in arte Steven Gold) di Genova con “Ortensia”, oltre a Guido Carretta di Mansuè (Tv) con “Un viaggio infernale”, Silvia Mazzocchi di Firenze con “Teresina io un ci vengo più” e Giovanni Luca Ventura di Modena con “L’ultima professione da uomo”. I loro racconti saranno presentati attraverso delle video-letture realizzate da attori professionisti che verranno condivise sabato 31 luglio sulla pagina facebook Noidellescarpediverse e che permetteranno così alla giuria tecnica e, in generale, a tutti gli utenti del social di conoscere in anticipo i testi e di prepararsi alla finale.
La serata di Raggiolo troverà il proprio cuore nella lettura dal vivo dei cinque racconti da parte degli attori Samuele Boncompagni e Lenny Graziani, con Alan Bigiarini che avrà il compito di coordinare la giuria per arrivare ad individuare il vincitore. Tra i premi previsti per il miglior scrittore comico rientra anche un soggiorno per due persone in una struttura di Raggiolo con l’obiettivo di promuovere il turismo in Casentino, mentre un Premio Speciale sarà assegnato dalla Brigata di Raggiolo che ha rinnovato la sinergia nell’organizzazione del concorso. «La qualità e la varietà dei temi dei racconti iscritti – commenta Samuele Boncompagni, – ha motivato a proclamare ben cinque finalisti, anziché i tre previsti dal bando. RidiCasentino rinnova, anno dopo anno, un partecipato appuntamento di letteratura e comicità nella splendida cornice di uno dei borghi più belli d’Italia: in attesa della serata di Raggiolo, intanto sarà possibile iniziare a sorridere con la condivisione su facebook dei migliori racconti dell’ottava edizione».