Riparte il mercato di Bibbiena

Ha riaperto questa mattina il mercato di Bibbiena che fa da apripista in questa nuova fase e sarà seguito domani da quello di Soci poi sabato dal mercato Coldiretti di Bibbiena Stazione, ovviamente con i soli banchi di generi alimentari e piante.

Questa mattina sotto un bel sole di maggio si sono ritrovate nel centro storico di Bibbiena,  tante persone ma in maniera molto ordinata e con il rispetto del distanziamento sociale e senza assembramenti. Hanno presidiato il mercato non solo gli agenti della Polizia Municipale ma anche alcuni volontari dell’Associazione dei Carabinieri in pensione che hanno avuto un ruolo importante nella gestione dell’emergenza sanitaria.

Al mercato è passato per un saluto ai commercianti anche il Sindaco di Bibbiena Filippo Vagnoli che ha commentato: “Abbiamo deciso di far riprendere i nostri tre mercati. Li abbiamo tenuti sospesi in questi due mesi perché c’e sempre stata la volontà di salvaguardia in prima battuta la salute dei cittadini. Le associazioni di categoria ci avevano legittimamente chiest la riapertura prima, ma abbiamo preferito attendere la fase2 e questo per più ragioni tra cui va sottolineato il fatto che i mercati hanno struttura differente rispetto ai supermercati anche dal punto di vista della clientela che si presenta di un’età decisamente più alta. Con l’inizio di una nuova fase abbiamo ritenuto necessario procedere a questa riapertura. Mi fa poi piacere vedere che tutti i cittadini hanno bene capito l’importanza del rispetto delle regole da tenere”.

Il Sindaco entra anche nel merito del prossimo futuro: “Sono ottimista perché i nostri dati ci dicono che dobbiamo esserlo. In Casentino, grazie ad una serie di fattori positivi, non ultimo il comportamento dei cittadini e le azioni delle istituzioni, siamo riusciti a contenere il contagio. Adesso dobbiamo guardare al futuro. Per Bibbiena è pronto un piano di azione in cui convergono azioni provenienti da tutti gli assessorati. Pronto anche un bando per le micro imprese”. 

C. Stampa