Subbiano: sostegno all’infanzia per venire incontro ai bisogni delle famiglie

Attenzione all’infanzia e aiuto alle famiglie nel difficile compito di conciliazione tra tempi di cura e tempi di lavoro. Questo il senso della partecipazione, anche per questo anno scolastico all’avviso pubblico finalizzato al sostegno dell’offerta di servizi per la prima infanzia (3-36 mesi) approvato con D.D.R.T. n. 5331/2017 dalla Regione Toscana per l’anno educativo 2017/2018, con il quale la Regione ha assegnato risorse provenienti dal Fondo Sociale Europeo 2014-2020.
Le risorse che arriveranno dalla Regione grazie a questo bando, saranno utilizzate per acquistare posti-bambino in asili nido privati, allo scopo di aiutare le famiglie del territorio, abbattendo notevolmente la quota parte di iscrizione annuale.
Ogni anno i posti acquistati presso strutture private sono circa 13 e risultano essere adeguate alle esigenze e richieste che pervengono all’Ufficio Scuola del Comune. L’amministrazione corrisponde alle strutture private circa 2 mila euro a bambino all’anno. E le risorse che saranno intercettate con la partecipazione al bando, andranno a sostenere lo sforzo dell’Amministrazione in questo particolare comparto.
La Regione Toscana, tramite questo bando, ha assegnato a Subbiano per questo anno scolastico 2017-2018 un contributo che ammonta a 11.102,69, euro. Si tratta di risorse della Regione Toscana e dell’Unione Europea finalizzate a migliorare e sviluppare servizi di educazione ed accoglienza per l’infanzia di qualità.
L’Assessora al Sociale Nicoletta Bruno commenta: “L’impegno che impieghiamo nella partecipazione a questo bando è pari solo a quello che mettiamo per offrire un servizio e un aiuto concreto alle famiglie lavoratrici. In questo modo e grazie alle risorse europee veicolate tramite la Regione, riusciamo a dare una risposta concreta a circa 13 nuclei familiari del territorio. uno sforzo che l’amministrazione fa ogni anno per garantire il diritto al lavoro e aiutare soprattutto le donne nella conciliazione dei tempi di cura e di lavoro, impresa sempre più difficile in un contesto sociale come quello attuale. Un grazie all’ufficio scuola che puntualmente e in modo professionale si occupa della partecipazione a questo importante avviso emesso dalla Regione Toscana”.
Subbiano, Mercoledì 18 Ottobre 2017

Ultimi Articoli

Analisi e previsioni sull’economia tedesca: rallentamento e prospettive per il futuro

L'economia tedesca si trova attualmente di fronte a sfide significative, come evidenziato dalle previsioni per il 2024. Gli indicatori principali attualmente disponibili non indicano...

D.R.E.Am Italia compie 45 anni di vita

21 milioni di euro da finanziamento europeo portati sui territori in 20 anni di attività sul progetto LIFE insieme a altri partners D.R.E.Am  Italia, l’azienda...

All’Isis Fermi di Bibbiena la “Bottega dell’Arte”: un laboratorio di pittura per studenti con disabilità e una mostra

“Talvolta le magie sono più concrete di quello che si può pensare. La magia è quando alcune persone di buona volontà si mettono insieme...