Di nuovo un grave incidente; di nuovo lungo la SR71. Vigili, ambulanze e, di nuovo, persone ferite gravemente. Ma questa notte è stato diverso. Questa volta, Alessandro Nanni non c’è più. Estratto dalle lamiere a fatica, il trentanovenne di Arezzo, sul lato passeggero della Seat Leon dove era salito, non ce l’ha fatta a sopravvivere al violento impatto. Accanto a lui, una giovane ragazza di Rassina (Castel Focognano), alla guida dell’auto. Il tremendo incidente è avvenuto in località Groppino, nei pressi di Corsalone (Chiusi della Verna) intorno alle 3 e 50 di notte. L’auto, perdendo il controllo, si è scontrata con un’Audi che sopraggiungeva dall’altra corsia determinando una collisione fatale. Dall’incidente sono uscite, in condizioni molto gravi, tutte le persone coinvolte: la ragazza che conduceva la Seat è stata ricoverata con codice rosso al Policlinico di Siena; nell’altra auto vi erano un padre e una figlia, entrambi di Poppi e rispettivamente di 50 e 18 anni, trasportati con l’elisoccorso Pegaso al Careggi di Firenze. Per l’uomo una frattura scomposta della gamba e per la ragazza un trauma alla schiena. Codice rosso anche per loro.
Le dinamiche della tragedia sono ancora in fase di accertamento. Sul posto sono giunti i Carabinieri del Comando di Bibbiena; un mezzo e cinque unità dei vigili del fuoco che hanno dovuto lavorare tanto per mettere in salvo le vittime della disgrazia e i soccorsi del 118, con tre ambulanze e un’automedica.

Immagini dei Vigili del fuoco: