Un pensiero al giorno: “Cane randagio”

Cane randagio

Un cane randagio vacilla un po’ incerto sulla strada bagnata
non sa bene dove portare il suo fiuto!
Scodinzola un poco davanti a una fonte,
perché ha sete di vita!
Ora si abbevera il cane randagio
perché una mano gentile si è immersa nell’acqua
lasciandosi bagnare facendo da conca.
Il cane randagio ha potuto così dissetarsi
dissipando la sete!
Ancora una volta ha vinto l’amore!

CONDIVIDI
Articolo precedenteTerminati i test rapidi anche a Pratovecchio Stia: ecco i dati
Prossimo articoloPoppi, vivere in una RSA ai tempi del Covid: la storia di Giuseppe Allori
Marina Martinelli
Marina martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese Casentino Più!