Un pensiero al giorno: “Cielo colorato”

Cielo colorato

Eri di tutti i colori,

infinite forme dipingevano una parte di te,

e tu apparivi felice.

Aquiloni giocosi sventolavano fra le nuvole

e ingombravano enormi pezzi di azzurro,

mentre i bambini lì sotto,

gridavano felici indicando col dito,

ciò che li rapiva dal cielo.

Era bello starli a guardare, ma soprattutto,

era bello guardare quei genitori

che con la scusa dei loro piccini, si divertivano,

cibandosi di quello spazio giocoso e variopinto.

I grandi alle volte hanno bisogno di un pretesto

per godere appieno del bello del mondo,

ed è un vero peccato

perché la parte bambina che si trova all’interno di ognuno di noi,

ne ha un bisogno infinito.

E allora, teniamo i nostri bambini per mano

e godiamo del loro vedere,

ma non perdiamo di vista che anche i nostri occhi

e il nostro cuore è assetato di infinita bellezza.

Che bella quella porzione di cielo imbrattata dagli aquiloni

e che belli gli occhi di quegli adulti,

che rivestiti di tanti colori,

erano ancora più belli di quelli dei bimbi…

 

A chi non sa guardare bene!

Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce nel 1964 e “arranca” tutta la vita alla ricerca della serenità, quel qualcosa che le è stata preclusa molto spesso. La scrittura è per lei una sorta di “stanza” dove si rinchiude volentieri immergendosi in mondi sconosciuti e talvolta leggiadri. Lavora come parrucchiera a Poppi e gestisce il suo salone con una socia. E' madre di due figli che sono per lei il nettare della vita e scrive, scrive ormai da molti anni anche per un Magazine tutto casentinese che si chiama “Casentino Più”. È riuscita a diventare giornalista pubblicista grazie proprio al giornale per cui scrive e questo ha rappresentato per lei un grande traguardo. Al suo attivo ha ben sette libri che sono: “Le brevi novelle della Marina", “L’uomo alla finestra”, “Occhi cattivi”, “Respira la felicità”, “Un filo di perle”, “La sacralità del velo”, “Le mie guerriere, quel bastardo di tumore al seno”. Attualmente sta portando avanti ben due romanzi ed è felice! È sposata con Claudio, uomo dall’eterna pazienza.

Ultimi Articoli

Ultima settimana del Festival del Libro di Bibbiena: altri grandi autori e altri eventi

Un festival da record nelle prime due settimane: 1430 persone che hanno partecipato ai vari eventi, più di 500 libri venduti, 40 insegnanti del...

Da Badia Prataglia una storia d’amore di altri tempi

Ti chiamerò Flora Questa è una storia d’amore apparentemente al pari di una delle tante altre nate in tempo di guerra, che la guerra ha...

Carlo Toni a proposito di Poppi e turismo

«La Regione Toscana in base alla L.R. n. 86 - 2016/2018 - informazione e accoglienza turistica - ha stabilito che si costituissero gli A.T.O....