Un pensiero al giorno: “Una bimba con le code”

Una bimba con le code

Vista da dietro, le tue code svolazzavano al vento,

fatte di ricci ribelli, che poco si fanno trattener da un elastico.

Giocavi sul tavolinetto davanti alla finestra

e la tua voce mi arrivava piano, facendomi sorridere.

Averti lì era strano, rendeva tutto diverso, tutto più bello.

Sì, perché la bellezza che porta un bambino dentro alle giornate,

è grande davvero.

Facevi la torre con le costruzioni,

e di tanto in tanto dovevo venire ad ammirarla.

Era alta davvero, la più bella di tutte

perché assemblata dalle tue mani paffute.

Di tanto in tanto ti voltavi a guardarmi,

e rubavi con gli occhi tuoi scuri,

tutto ciò che facevo, tutto ciò che dicevo.

Sono state giornate piene, intense di lavoro,

di vita e di te.

Se chiudo gli occhi, rivedo la tua figuretta

e le tue codine che si muovono al vento.

Grazie Aria…

Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.

Ultimi Articoli

Pratovecchio, torna il Galà Lirico con l’Orchestra Filarmonica Enea Brizzi

Sabato 20 e domenica 21 due serate imperdibili con la grande musica operistica Da alcuni anni è ormai una tradizione, ma ogni volta propone qualcosa...

Un doppio concerto nel cuore di Raggiolo

Lunedì 22 agosto torna l’appuntamento di “Jazz alla Bastia” con l’Ivan Elefante Quartet. La Filarmonica di Soci suonerà venerdì 26 agosto un omaggio ai...

Centenario: Castel Focognano festeggia Angiolo Cardini, la consegna della targa da parte del sindaco Ricci.

Il sindaco di Castel Focognano Lorenzo Ricci ha consegnato una targa ricordo in occasione del Centenario di Angiolo Cardini. Alla presenza di un’intera comunità, quella...