Un trekking con delitto nel borgo e nei boschi di Raggiolo

Domenica 28 agosto si terrà un’escursione alle pendici del Pratomagno per risolvere un misterioso caso. La giornata, al via dalle 10.30, richiederà ai partecipanti di assumere il ruolo di veri e propri detective

RAGGIOLO (AR) – Un’escursione alle pendici del Pratomagno per risolvere un misterioso caso. Domenica 28 agosto, il borgo di Raggiolo si colora di giallo per la sua prima edizione di “Trekking con delitto” in cui bambini e adulti saranno chiamati a diventare veri e propri detective per trovare la soluzione di un’indagine sviluppata tra gli antichi vicoli in pietra e i verdi sentieri nel bosco. L’iniziativa, promossa dalla Brigata di Raggiolo all’interno della rassegna RaggioloEstate2022, si svilupperà per l’intera giornata fino alle 16.30 e fornirà un’inedita occasione per aguzzare l’ingegno, divertirsi e scoprire le bellezze del territorio.

L’inizio delle investigazioni è fissato per le 10.30 in piazza San Michele a Raggiolo dove i partecipanti, dopo aver deciso se vivere il gioco in squadra o individualmente, riceveranno una cartina con i vari punti da raggiungere, scopriranno i primi personaggi coinvolti nel caso e potranno così prendere appunti sulle diverse fasi della storia. L’escursione in montagna si svilupperà poi su un percorso ad anello lungo i sentieri che conducono verso il Pratomagno attraverso cui i detective potranno ricostruire tutte le dinamiche del delitto attraverso incontri e indizi utili per riuscire a portare a buon termine le indagini. Il cammino sarà anche un’occasione di confronto per arrivare, con intuito e fantasia, a individuare il colpevole e a chiarire il movente per riuscire a consegnare la giusta soluzione al ritorno a Raggiolo. Il borgo casentinese sarà poi sede della fase conclusiva del “Trekking con delitto” quando verrà svelato l’intero intreccio del caso e quando si terranno le premiazioni dei partecipanti più veloci e più precisi nel ricostruire la dinamica del giallo. Per partecipare è necessaria l’iscrizione contattando il numero 334/239.77.58. «“Trekking con delitto” – commenta Tommaso Lenzi della Brigata di Raggiolo, – propone una formula totalmente inedita per vivere il borgo e il bosco, con un’escursione che vuole coinvolgere e divertire partecipanti di tutte le età».

Ultimi Articoli

Attenzione rallentare. In questo paese i bambini giocano ancora per strada

“Attenzione rallentare. In questo paese i bambini giocano ancora per strada”. E’ questo il messaggio che riporta il cartello che l’amministrazione di Bibbiena sta...

Da Poppi a Caorle per partecipare al campionato italiano: Miriam Nanuti gareggerà nella disciplina del salto in alto

La giovane Nanuti Miriam Cristina del gruppo Atletica Casentino Poppi, è stata convocata nella rappresentativa Toscana per la specialità di salto in alto e...

Proteggere le foreste casentinesi dai cambiamenti climatici: ecco il progetto che punta a dare una svolta

Un’intera giornata dedicata al progetto Life Systemic, promossa dall’Unione dei Comuni Montani del Casentino al fine di proteggere le foreste del territorio dai sempre...