Una nuova scuola dell’infanzia a Badia Prataglia

Una nuova scuola dell’infanzia a Badia Prataglia: domani l’inaugurazione. Il sindaco Toni: “Manteniamo un servizio importante in una piccola realtà”.

Sarà inaugurata domani venerdì 25 ottobre alle 17 a Badia Prataglia, la nuova scuola dell’infanzia precedentemente gestita dalla parrocchia e oggi statalizzata. Dopo la morte, un anno fa, del sacerdote Don Francesco che si occupava della gestione dell’asilo parrocchiale, le istituzioni e la diocesi si erano impegnate a mantenere il servizio attivo fino alla fine dell’anno scolastico. Nel frattempo grazie all’impegno della Conferenza Zonale dell’Istruzione, delle istituzioni e della parrocchia stessa, era stato avviato un processo di trasformazione della scuola dell’infanzia che nella primavera scorsa è stata statalizzata come distaccamento dell’Istituto Comprensivo di Poppi e che quindi continuerà a garantire il servizio scolastico alle famiglie del paese. “L’apertura del nuovo asilo è un traguardo importante raggiunto dopo un lungo lavoro di collaborazione – ha sottolineato il sindaco di Poppi Carlo Toni – sono tanti i soggetti che si sono impegnati con la massima urgenza per salvare un servizio fondamentale all’interno di una piccola realtà come quella di Badia Prataglia. Ringrazio per l’attento lavoro e la collaborazione dimostrata tutti i dipendenti del Comune di Poppi, la minoranza, la Regione, la Provincia, il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, il reparto Carabinieri Biodiversità, la Dirigente scolastica, la Presidente della Conferenza Zonale Istruzione, l’ufficio scolastico regionale-ambito territoriale della Provincia di Arezzo, il personale Ata, i docenti, la cooperativa che gestisce la mensa, la parrocchia di Badia Prataglia, la curia e tutti i genitori. Durante l’evento in inaugurazione in programma domani alle 17 interverranno Carlo Toni sindaco di Poppi; Lucia De Robertis vice presidente del Consiglio Regionale della Toscana, Rita Giancotti dirigente scolastica IC Poppi; Luca Santini Presidente del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Paola Ciampelli Comandate del reparto carabinieri biodiversità ed Eleonora Ducci Presidente della Conferenza Zonale dell’Istruzione. Il programma prevede anche una cerimonia di benedizione a cura di Don Luca, parroco di Badia Prataglia, e alcuni laboratori per bambini a cura della cooperativa OROS. L’inaugurazione terminerà con un buffet a cura della cooperativa Margherita. “La presenza della scuola nelle zone montane ha un valore sociale, culturale, educativo ed economico fondamentale e intendiamo portarlo avanti caratterizzandone la qualità dell’offerta formativa e didattica, quindi valorizzando la presenza del plesso all’interno del Parco nazionale delle foreste casentinesi” ha dichiarato l’assessore alla scuola nel comune di Poppi Giovanna Tizzi.

Poppi, 24 ottobre 2019 – Unione dei Comuni Montani del Casentino – comunicato stampa