Una veglia per Charlie

Venerdì 7 luglio a partire dalle ore 21,00 si terrà a Bibbiena nella Chiesa di Sant’Ippolito (propositura) una veglia di preghiera e di sensibilizzazione per il piccolo Charlie Gard, il bimbo inglese di dieci mesi affetto da una gravissima patologia classificata come incurabile e che ora rischia di morire dato che è stato deciso di staccare le macchine che lo tengono in vita. Perfino la Corte Europea dei Diritti Umani si è pronunciata in tal senso. Il caso è al centro di una battaglia legale che vede i genitori lottare per poterlo trasferire in America dove potrebbe sottoporsi a una terapia sperimentale, mentre medici e tribunali si sono dichiarati contrari a tale ipotesi. Inoltre è di questi ultimi giorni la notizia della disponibilità del nostro Bambino Gesù di Roma ad accogliere Charlie e a studiare una possibile cura per lui, ma anche questa ipotesi sta incontrando molti ostacoli legali e burocratici.
Come ormai sappiamo bene, oltre alla vita di questo bambino innocente sono in discussione i valori insindacabili della vita umana, ed è questo lo spirito che guiderà la veglia del 7 luglio. Per cui siamo tutti invitati a partecipare a questo momento, perché la speranza non deve morire.

Comunicato stampa