Unione dei Comuni, mercoledì 28 ottobre si riunisce il Consiglio

Torna a riunirsi il Consiglio dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, la seduta è stata convocata per mercoledì 28 ottobre alle ore 19 presso la sede dell’Ente in Via Roma a Ponte a Poppi. Sette i punti all’ordine del giorno. Fra questi, il Presidente Giampaolo Tellini sottolinea l’approvazione della bozza di convenzione definitiva tra il Consorzio di bonifica n. 2° Alto Valdarno e Unione dei Comuni Montani del Casentino. “E’ la prima volta – dice Tellini – che fra questi due Enti viene sottoscritta una apposita convenzione che regola i rapporti, gli interventi e così via. Finora era consuetudine procedere per accordi singoli situazione per situazione. Credo che sia un passo avanti molto importante per dare organicità ai rispettivi interventi”. Fra gli altri argomenti in trattazione anche l’approvazione di una ulteriore convenzione, quella con il comune di Castel Focognano per la funzione della statistica. Nelle comunicazioni ci sarà spazio anche per dei possibili aggiornamenti sullo stato della riorganizzazione dell’Unione dei Comuni alla quale si sta lavorando in questi ultimi mesi, “Anche perché – conclude Tellini –nella stessa giornata di mercoledì avremo un nuovo incontro con i rappresentanti di ANCI Toscana e quindi potrebbero esserci ulteriori novità anche su questo progetto”, peraltro delineato nei suoi contenuti fondamentali dallo stesso Tellini nei giorni scorsi.
 
CONDIVIDI
Articolo precedenteRassina vs Faellese 1-1
Prossimo articoloPAOLO CONTRO PAOLO
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini è nato a Roma nel 1971, ma vive e scrive a Ponte a Poppi (AR) in Casentino. Nel 2005 ha pubblicato la sua prima raccolta di racconti dal titolo “Adesso sono morto”. Nel 2006, a Castelnuovo di Garfagnana ha vinto il premio di narrativa Loris Biagioni con il racconto “La mozione del beep” e nel 2008 ha pubblicato il suo primo romanzo dal titolo “Rosso cuore, nero amore” recensito dal sito recensionelibro.it come uno dei migliori dieci esordi dell’anno. È giornalista pubblicista, dal 2009 collabora stabilmente con il magazine CasentinoPiù e dal 2013 ne è Direttore responsabile. Nel 2011, a Monselice (PD) ha vinto il premio nazionale “Il Poeta e il narratore” con il racconto “Bar Mario”. L’anno successivo, 2012, si è classificato secondo allo stesso concorso con il racconto “5 secondi”. Nel 2012 è uscito il suo secondo romanzo: “O di odio” Onirica Edizioni. “Storie e osterie” (Nicolò Caleri Editore-2013) è la sua terza pubblicazione.