Voci dal Casentino – “Dante ritorna in Casentino”

Dopo mesi e mesi di stop, finalmente una serata all’insegna del buon umore, ma anche della Storia, quella che ricorre in questo anno.

Già dal titolo si capisce che la giocosità sarà la padrona di casa, infatti, domenica 27 giugno, alle ore 21.30, presso il campo sportivo di Borgo Alla Collina, si terrà una nuova manifestazione ideata da Piero Giangrasso, buontempone nostrano, in collaborazione col comune di Castel San Niccolò e l’Accademia Casentinese. Saranno gli attori Lenny Graziani e Laura Rossi, a raccontare, in chiave del tutto ironica, il ritorno di Dante e Beatrice nella nostra vallata.

-Sarà emozionante – racconta Lenny, – dopo tanti mesi, tornare ad esibirsi dal vivo. A dire la verità, il pubblico manca sempre, anche da una settimana all’altra, ma questa volta è diverso, e non vediamo l’ora di avvertire di nuovo quell’adrenalina che inevitabilmente sale, ogni qualvolta ci troviamo davanti alla gente.

Si tratta di qualcosa di sopra le righe, un recital che ci permetterà di raccontare Dante, con fare canzonatorio, comunque, sempre lasciando trapelare grande stima e affetto per un personaggio davvero immenso. Tra l’altro, abbiamo dovuto cambiare data, perché con gli Europei di calcio, rischiavamo di essere in pochi, perché saremmo stati due contro undici, e sarebbe stato davvero difficile farcela. Quindi vi aspettiamo e speriamo di farvi passare una serata spensierata e divertente, ma che accarezza un periodo di tempo reso eccellente dalla grandezza di Dante, con la sua Beatrice. –

Lenny è un burlone per natura, un giocherellone che ama prendere e prendersi in giro, ma sempre con tatto e grande rispetto nei confronti degli altri, e in Laura, ha trovato la giusta compagna di gag, oltre che di vita, perché anche lei, quando si tratta di recitare, tira fuori il meglio di sé, con una grinta e ironia, davvero uniche.

Quindi, vi aspettiamo domenica sera per godere di uno scanzonato recital in prosa e in rima, in cui reminiscenze storiche e dantesche, si fondono con ironia e una bonaria presa in giro, dei tempi moderni, presa in giro, di cui Lenny Graziani e Laura Rossi sanno ben fare.

Grazie ragazzi

 

Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce nel 1964 e “arranca” tutta la vita alla ricerca della serenità, quel qualcosa che le è stata preclusa molto spesso. La scrittura è per lei una sorta di “stanza” dove si rinchiude volentieri immergendosi in mondi sconosciuti e talvolta leggiadri. Lavora come parrucchiera a Poppi e gestisce il suo salone con una socia. E' madre di due figli che sono per lei il nettare della vita e scrive, scrive ormai da molti anni anche per un Magazine tutto casentinese che si chiama “Casentino Più”. È riuscita a diventare giornalista pubblicista grazie proprio al giornale per cui scrive e questo ha rappresentato per lei un grande traguardo. Al suo attivo ha ben sette libri che sono: “Le brevi novelle della Marina", “L’uomo alla finestra”, “Occhi cattivi”, “Respira la felicità”, “Un filo di perle”, “La sacralità del velo”, “Le mie guerriere, quel bastardo di tumore al seno”. Attualmente sta portando avanti ben due romanzi ed è felice! È sposata con Claudio, uomo dall’eterna pazienza.

Ultimi Articoli

D.R.E.Am Italia compie 45 anni di vita

21 milioni di euro da finanziamento europeo portati sui territori in 20 anni di attività sul progetto LIFE insieme a altri partners D.R.E.Am  Italia, l’azienda...

All’Isis Fermi di Bibbiena la “Bottega dell’Arte”: un laboratorio di pittura per studenti con disabilità e una mostra

“Talvolta le magie sono più concrete di quello che si può pensare. La magia è quando alcune persone di buona volontà si mettono insieme...

In arrivo la terza edizione della Natural Bike Casentino (il programma)

Per il Gravel il Casentino è stato inserito nel circuito Gravel Road Tuscany. Valorizzati anche i percorsi delle strade basse tracciati grazie alla nuova...