Pratovecchio Stia, nuova stagione al Teatro Antei

 
Sei commedie in cartellone fra dicembre e marzo
 
Da quasi quarant’anni è un fiore all’occhiello dell’amministrazione altocasentinese, e un appuntamento fisso per gli appassionati di teatro nei mesi invernali. La stagione di prosa 2015-2016 del teatro comunale degli Antei di Pratovecchio è stata resa nota in questi giorni e offrirà al pubblico sei serate – una in più del consueto – fra dicembre e marzo. Vediamo il cartellone delle commedie con le date da segnare in rosso sull’agenda degli appassionati di grandi attori e spettacoli di livello, come l’Antei è abituato a proporre dalla fine degli anni Settanta.
Si inizia domenica 13 dicembre, per una serata tutta al femminile: il primo sipariosi apre infatti su “Due partite”, di Cristina Comencini, con Giulia Michelini, Paola Minaccioni, Caterina Guzzanti e Giulia Bevilacqua. Regia di Paola Rota, produzione Enfi Teatro. 
Subito dopo le feste natalizie, si torna in scena sabato 9 gennaio: “Disorient Express” è la proposta di e con Cinzia Leone e Fabio Mureddu, produzione Ag. Perrne. Sabato 23 gennaio è la volta di “Ulisse, il mio nome è nessuno”, di Valerio Massimo Manfredi, adattamento e drammaturgia testo di Francesco Niccolini, con Sebastiano Lo Monaco, regia Alessio Pizzech e musiche originali di Dario Arcidiacono; produzione Sicilia Teatro.
Si passa poi a domenica 7 febbraio e il ritorno di un classico, “Le Intellettuali” di Molière, adattamento e regia di Monica Conti con Maria Ariis, Stefano Braschi, Marco Cacciola, Monica Conti, Federica Fabiani, Miro Landoni, Angelica Leo, Roberto Trifirò, Carlotta Viscovo; produzione Elsinor
Proseguendo, domenica 21 febbraio Daniela Morozzi ed Emanuele Barresi in “La fortuna si diverte”, di Athos Setti, regia di Emanuele Barresi, Produzione Compagnia degli Onesti/Teatro dell’Aglio. Chiusura venerdì 11 marzo con un gran finale: Simona Izzo e Ricky Tognazzi presentano “Figli, mariti, amanti di Simona Izzo per la regia Ricky Tognazzi, produzione Star Dust Show Production.
Ancora un inverno dunque da trascorrere all’insegna della grande prosa, con la stagione del teatro degli Antei.
Comunicato stampa
Unione dei Comuni