È pubblica, dal 13 febbraio 2019, sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana (BURT) n. 7 parte III la Graduatoria Definitiva delle Domande ammesse a finanziamento sul Bando 4.1.1 “Miglioramento della redditività e della competitività delle aziende agricole” del GAL Appennino. Si conclude positivamente oltre ogni aspettativa l’attuazione di una misura che ha visto l’interesse di tanta imprese agricole del territorio aretino che investiranno su immobili aziendali, dotazioni e macchinari con la finalità di valorizzare le proprie produzioni. Il GAL Appennino Aretino a differenza della misura regionale del PSR, ha scelto di finanziare esclusivamente la trasformazione e la commercializzazione dei prodotti agricoli per incentivare le imprese agricole locali a concludere il ciclo produttivo. Il GAL premia in particolar modo quelle aziende che operano in territori disagiati e che peraltro hanno risposto con grande interesse pur facendosi carico di un cofinanziamento del 60% infatti il contributo concesso, attraverso il GAL, è del 40% sulle spese ritenute ammissibili. 48 domande sono finanziate: 15 in Valtiberina, 13 in Casentino, 8 nel Pratomagno, 6 in Val di Chiana e 5 nel Valdarno interventi che genereranno sul territorio LEADER un investimento pari a 3.010.661,33 euro.
L’elenco delle domande finanziate è consultabile oltre che sul BURT della Regione Toscana n.7 parte III del 13 febbraio 2019 anche sul Sito del GAL www.galaretino.it.

Comunicato stampa
GAL – Consorzio Appennino Aretino
Capolona, 14 febbraio 2019