Un pensiero al giorno: “Nella fontana”

Foto di Klg76 da Pixabay

Nella fontana

Che bella visione quella vasca con tanto di fontanella.

Ci sono due cigni all’interno e uno di questi

è una mamma cigno con dietro quattro piccoli sé.

Sono molto meno bianchi della mamma, i piccini

hanno le piume del colore che lei ha in fondo alle ali,

una sfumatura di giallino chiaro chiaro che,

appoggiato sul bianco del resto del corpo,

appare un po’ sporco.

I quattro anatroccoli seguono la mamma, in una fila perfetta,

increspando pochissimo l’acqua

e stanno eretti da sembrare finti, come di gomma.

Ad un tratto un bambino gli getta del pane che mamma cigno prende nel becco

e che poi voltandosi gli pone davanti, facendoli disporre in una sorta di cerchio.

È una scena bellissima e che fa bene al cuore

e ci racconta ancora una volta, quanto sia bella la maternità,

anche nelle specie animale.

Non si capisce bene l’altro cigno adulto che ruolo abbia,

se ne sta per i fatti suoi girellando per la vasca,

mi piace pensare che anche quello

sia un cigno femmina, in attesa dei suoi piccoli.

Chissà, magari fra qualche giorno questa vasca meravigliosa

sarà la casa di altri piccini di cigno, e poi ancora

e ancora…

CONDIVIDI
Articolo precedenteOperazione antidroga dei Carabinieri di Poppi
Prossimo articoloLa storia di Giusi, che ha fatto coriandoli con la paura
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.