Continua l’impegno dei soci e dei lavoratori Coop Centro Italia del Casentino contro la violenza sulle donne

 
Tante le iniziative organizzate nei prossimi giorni a favore di questa battaglia di civiltà contro ogni  violenza di genere.
Il percorso di informazione, sensibilizzazione, riflessione e lotta contro la violenza sulle donne dei soci attivi e dei lavoratori Coop Centro Italia di Bibbiena e Subbiano, iniziato lo scorso anno e proseguito anche in questo 2015, continua con diverse nuove iniziative.
Sabato 21 novembre, dalle ore 10:00, si terrà in contemporanea nei punti vendita di Bibbiena e Subbiano l’iniziativa “Ri-trattiamo Eva”, un’estemporanea di pittura contro la violenza sulle donne e una mostra di opere pittoriche a tema realizzate da artisti locali, chiamati a raccolta dai soci e lavoratori Coop. 
Durante l’intera giornata giovani artisti realizzeranno murales a tema mentre soci e lavoratori distribuiranno – in cambio di offerte da devolvere all’Associazione “Pronto Donna” – un DVD che raccoglie tutte le iniziative realizzate nei due anni di impegno, compresi due video originali. 
L’esposizione artistica sarà visitabile nei punti vendita fino a venerdì 27 novembre.
Inoltre, in accordo con i rappresentanti dell’Istituto “Enrico Fermi” di Bibbiena e dell’Istituto “Galileo Galilei” di Poppi, martedì 24 novembre e giovedì 26 novembre due Assemblee d’Istituto, con il coinvolgimento complessivo di quasi 1.000 studenti, saranno dedicate al tema della violenza di genere. Per l’occasione, oltre alla proiezione dei video realizzati dai soci e lavoratori Coop di Bibbiena e Subbiano, sono previste letture a tema e la possibilità di confrontarsi con una preziosa testimonianza di una persona del territorio e con l’esperienza portata dalle volontarie dell’associazione “Pronto Donna”.
I Soci e i lavoratori Coop Centro Italia del Casentino