Continua l’impegno dei soci e dei lavoratori Coop Centro Italia del Casentino contro la violenza sulle donne

 
Tante le iniziative organizzate nei prossimi giorni a favore di questa battaglia di civiltà contro ogni  violenza di genere.
Il percorso di informazione, sensibilizzazione, riflessione e lotta contro la violenza sulle donne dei soci attivi e dei lavoratori Coop Centro Italia di Bibbiena e Subbiano, iniziato lo scorso anno e proseguito anche in questo 2015, continua con diverse nuove iniziative.
Sabato 21 novembre, dalle ore 10:00, si terrà in contemporanea nei punti vendita di Bibbiena e Subbiano l’iniziativa “Ri-trattiamo Eva”, un’estemporanea di pittura contro la violenza sulle donne e una mostra di opere pittoriche a tema realizzate da artisti locali, chiamati a raccolta dai soci e lavoratori Coop. 
Durante l’intera giornata giovani artisti realizzeranno murales a tema mentre soci e lavoratori distribuiranno – in cambio di offerte da devolvere all’Associazione “Pronto Donna” – un DVD che raccoglie tutte le iniziative realizzate nei due anni di impegno, compresi due video originali. 
L’esposizione artistica sarà visitabile nei punti vendita fino a venerdì 27 novembre.
Inoltre, in accordo con i rappresentanti dell’Istituto “Enrico Fermi” di Bibbiena e dell’Istituto “Galileo Galilei” di Poppi, martedì 24 novembre e giovedì 26 novembre due Assemblee d’Istituto, con il coinvolgimento complessivo di quasi 1.000 studenti, saranno dedicate al tema della violenza di genere. Per l’occasione, oltre alla proiezione dei video realizzati dai soci e lavoratori Coop di Bibbiena e Subbiano, sono previste letture a tema e la possibilità di confrontarsi con una preziosa testimonianza di una persona del territorio e con l’esperienza portata dalle volontarie dell’associazione “Pronto Donna”.
I Soci e i lavoratori Coop Centro Italia del Casentino
 
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini è nato a Roma nel 1971, ma scrive a Ponte a Poppi, in Casentino, dove vive. Sposato con Veronica, babbo di Umberto, direttore del periodico Casentinopiù dal 2013, è anche “scrittore”, giornalista, tabaccaio, “ciclista”, "padelista" e “tennista”: quasi tutto rigorosamente tra virgolette.

Ultimi Articoli

Statale 71: lavori, semafori e disagi per i pendolari

Lavori alla Gravenna: “La Regione a inizio anno aveva assicurato che non ci sarebbe stato nessun altro semaforo prima della conclusione dei lavori sul...

Al teatro Dovizi va in scena “STAGIONI”, saggio della Scuola di Teatro NATA

Sul palco del Teatro Dovizi di Bibbiena va in scena il saggio/spettacolo del gruppo della Scuola di Teatro Nata diretto da Alessandra Aricò, regista...

Una mobilitazione solidale per donare un nuovo mezzo alla Misericordia di Bibbiena

Il progetto, dal titolo “Muoversi & Non Solo”, è promosso dalla Eventi Sociali per sviluppare servizi sociosanitari. Il coinvolgimento delle aziende e degli imprenditori...