Un pensiero ogni tanto: “Il primo stato della lana”

Il primo stato della lana

Eccola così come nasce dall’animale;
grezza e appena soffice,
a prometter calore.
Per nulla bianca e anche un poco maleodorante,
ma ambita ed essenziale.
La lana, che poi con la mano dell’uomo
e con le sue strane invenzioni
è diventata tavolozza di colori e di spessori,
perché anche l’uomo alle volte
riesce ad esprimersi al meglio.
La lana che ricorda le nonne,
gli scialli e le sottogonne color della carne,
senza esser toccata dal sole,
e l’arcolaio di legno consumato dal tempo
vicino al grande camino.
La lana, un oro che vien da lontano…

Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.

Ultimi Articoli

Bibbiena, il Consiglio Comunale dei ragazzi in udienza dal sindaco

      IL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI IN UDIENZA DAL SINDACO   Vagnoli: “Ascoltare i giovani è un grande privilegio. Raccogliere le loro richieste una grandissima responsabilità. Onorato...

“Un libro in più, un rifiuto in meno”: un progetto di Prospettiva Casentino

Il 25 febbraio parte l’iniziativa che trae ispirazione dal librario di Polla Il prossimo 25 di febbraio e fino al 25 maggio, 784 bambine e...

Inaugurazione del porticato della Casa della Salute di Rassina

La Casa della Salute di Rassina ha un nuovo porticato per accogliere i cittadini durante le attese ed evitare sovraffollamenti interni alla struttura. La...